Cantina

IN UN CASOLARE DEL 1917

Azienda Agricola Mizzon

L’Azienda Agricola Mizzon è situata in un casolare costruito nel 1917, che negli anni é stato rinnovato per poter diventare un luogo accogliente e comodo per poter lavorare i nostri vini.

Al piano terra troviamo la zona di vinificazione, con la presenza di cisterne e di varie attrezzature in un mix tra tecnologia e tradizione per la trasformazione e lavorazione del vino.

 

L’appassimento, al primo piano, il punto focale per la produzione di Recioto ed Amarone della Valpolicella è un locale che presenta il nostro legame con le tradizioni: l’uva infatti appassisce sulle antiche “Arele”, ossia graticci in legno e canna, i quali grazie anche all’utilizzo di ventilatori, agevolano l’essicazione e mantengono l’uva sana nei 4 mesi di riposo.

La fase di appassimento è importante che sia il più naturale possibile, per questo motivo abbiamo grandi finestre sempre aperte, meteo permettendo, perché l’uva viva e respiri per continuare la sua evoluzione biochimica al fine di ottenere vini ricchi di aromi e sapori.

 

Scendendo al piano interrato invece, troviamo la zona invecchiamento, o bottaia. Qui il vino riposa per mesi o addirittura anni nelle botti di legno di rovere francese e nei barriques, dove viene controllato sapientemente e costantemente da Nicola per poterlo destinare all’affinamento ideale.
La cantina è a temperatura ed umidità controllata per evitare stress al legno e garantire anni di quieto riposo ai vini.

 

La tradizione incontra l’innovazione